Lista Unitaria “Sinistra per Pisapia”


Milano 3 febbraio 2011. La lista unitaria “Sinistra per Pisiapia”, a cui hanno già aderito Federazione della Sinistra, Partito Umanista, alcune associazioni milanesi, è stata presentata questa mattina in un incontro a cui erano presenti Andrea Di Stefano, direttore della rivista “Valori”, Rolando Mastrodonato, dell’associazione “Vivi e progetta un’altra Milano”, la giornalista Manuela Cartosio, l’avvocato Mirko Mazzali, Antonello Patta, Segretario provinciale PRC e portavoce della Federazione della Sinistra, Francesco Francescaglia, Segretario provinciale PdCI, Massimo Gatti, Consigliere provinciale Lista Civica Un’altra Provincia – Prc- Pdci, Valerio Colombo, Partito umanista.

“Per le prossime elezioni comunali – ha affermato Andrea Di Stefano introducendo la conferenza stampa – proponiamo che si presenti una sola lista civica unitaria di sinistra nella quale le identità di ciascuno, singoli e forze organizzate, non vengano recluse, ma valorizzate unitariamente. La proposta è rivolta a tutte le forze politiche, sociali, civiche e di movimento e a tutti gli indipendenti, che intendono dare forza e rappresentanza unitaria alla sinistra milanese. Una lista unitaria in cui tutti coloro che sono di sinistra possano trovare una casa accogliente e che si candidi ad essere punto di riferimento elettorale dei milanesi di sinistra.

’’Abbiamo sostenuto Giuliano Pisapia – ha detto Antonello Patta, segretario provinciale PRC e portavoce della Federazione della Sinistra- perché crediamo che Milano abbia bisogno di un governo alternativo alle destre. Crediamo che una casa comune di tutta la sinistra potrebbe ambire a un risultato a due cifre superiore alla somma delle singole forze, offrendo a Pisapia la migliore garanzia di mantenere quella coerenza che ha segnato la sua campagna elettorale. Per il momento abbiamo mezzo simbolo : una bandiera rossa con la scritta bianca ’Sinistra per Pisapia’. La parte bassa la completeremo con i nomi di chi deciderà di aderire a questo progetto”. “L’intento comune a tutti i sottoscrittori del manifesto – Rolando Mastrodonato, dell’Associazione “Vivi e progetta un’altra Milano” – è quello di fare un passo indietro rispetto al proprio ambito di appartenenza per dare vita a un’alleanza democratica di tutte le forze sociali e politiche che ritengono indifferibile il cambiamento” “Finalmente la sinistra ha un candidato sindaco voluto dalla gente – ha aggiunto Valerio Colombo, del Partito Umanista – Per anni ci siamo presentati da soli, questa volta sentivamo doveroso rispondere all’appello”.

“Non si tratta di sommare sigle e gruppi – ha affermato Francesco Francescaglia, segretario provinciale PdCI e portavoce della Federazione della sinistra – ma proporre a chi ha sostenuto Pisapia alle primarie di costruire una casa comune per dargli più forza”. “Per vincere sul serio – ha aggiunto Massimo Gatti, consigliere provinciale Lista civica Un’altra Provincia-Prc-Pdci – la sinistra deve recuperare sul fronte dell’astensionismo e della credibilità. Il vero allargamento dopo vent’anni di destra è questo. Diamo un riferimento politico, culturale, sociale e amministrativo alle tante e ai tanti che ogni giorno si impegnano per il lavoro e la dignità, per l’acqua pubblica e per costruire una nuova etica pubblica”.

Annunci
Categorie: Comunicati

Navigazione articolo

2 pensieri su “Lista Unitaria “Sinistra per Pisapia”

  1. luca

    per qualche voto in più avete tolto pure la falce e martello. che schifo

    • Caro compagno ti comunico che sotto la bandiera rossa nello spazio banco ci sarà il simbolo della federazione della sinistra
      ciao

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: